CS Legal - Studio Legale Roma

Notizie


Notizia 30/05/2020

Il Tar Lazio sulla nomina dei rappresentanti del CNEL


Il Tar Lazio ha ritenuto legittima la scelta della Presidenza del Consiglio di inserire un rappresentante di ConfProfessioni nella categoria delle imprese.


Tar Lazio, Roma, sez. I, 29.5.2020, n. 5735

1. In virtù della nozione di impresa elaborata dal diritto europeo, è legittima la presenza in seno al CNEL di un rappresentante delle libere professioni nella categoria delle imprese.

2. La scelta dei rappresentanti in seno al CNEL è retta dai principi del pluralismo e di proporzionalità: il principio pluralistico, che tende ad attribuire rilievo ad interessi categoriali nelle loro differenziate considerazioni in ambito sindacale, deve contemperarsi, infatti, col principio proporzionale che, al fine del conferimento di situazioni di vantaggio previste in numero limitato dalla norma, richiede una selezione, tra le associazioni rappresentative, di quelle “più rappresentative”.



Torna Indietro Torna Indietro
Torna SU